Macchine ad effetto Joule

APPARECCHIATURE PER TRATTEMENTI TERMICI AD EFFETTO JOULE

L’apparecchiatura UBHT trova applicazione nell’esecuzione di trattamenti termici di solubilizzazione  e riduzione delle tensioni   dopo curvatura a freddo, come ad esempio i tubi a “U” utilizzati nei fasci tubieri degli scambiatori di calore oppure nelle barre stabilizzatrici  delle autovetture nel settore Automotive.

CARATTERISTICHE TECNICHE

  • Tensione di alimentazione : 400V 50Hz (altre versioni a richiesta)
  • Potenza: 60-90-140KVA (altre potenze su richiesta)
  • Forcella: 60÷2200mm
  • Temperatura regolabile tra 300 e 1300°C
  • Registrazione temperatura: a traccia continua
  • Pirometro ottico: 300-1300°C
  • Raffreddamento macchina: acqua
  • Raffreddamento forcella: aria, a richiesta gas inerte
  • Raffreddamento quadro elettrico: aria forzata

Allo scopo di ridare l’originale duttilità e resistenza alla corrosione dopo curvatura a freddo, vengono eseguiti trattamenti di solubilizzazione con temperature superiori ai 1000°C.

L’apparecchio è in grado di riscaldare rapidamente ed uniformemente il tratto di tubo ricurvo mediante due morse che, mentre bloccano il tubo meccanicamente, lo chiudono tra le due polarità di un generatore di corrente. Al passaggio di un’elevata corrente a bassissima tensione, il tubo in funzione della resistività si riscalda per effetto JOULE, raggiungendo in pochi secondi temperature superiori ai 1100°C.

La temperatura viene controllata per mezzo di un pirometro ottico di precisione e registrata su di un registratore di temperatura.

Una volta raggiunta la temperatura richiesta, l’apparecchio la mantiene per il tempo desiderato e successivamente inizia il ciclo di raffreddamento che può anche essere accelerato mediante insufflaggio all’interno del tubo di Aria o gas inerte.

news

Suntec partecipa alla fiera Heat Exchanger World Conference & Expo 2021 a Rotterdam, The Netherlands, nei giorni 1 e 2 Giugno 2021, Stand S14